27 Mar

Mi chiamo Alessandro Aquilino e sono nato e cresciuto a Roma, in via di Torrevecchia nel 1975. Dopo essermi diplomato al Fermi nel 1994 con 42/60esimi, parto per il servizio militare, svolto in Veneto. Tornato a Roma, lavoro per quattro anni come Pony Express e nel 2000 vengo assunto da Footlocker come commesso. Quella diventa ben presto la mia strada lavorativa. Nel 2002 vengo promosso direttore e arrivo a gestire il negozio più importante della multinazionale americana. Nel 2011 cambio azienda e nel 2013 la cambio ancora. Parallelamente porto avanti la mia passione più grande oltre al calcio, la scrittura. E nel 2012 pubblico il mio primo libro, “Io…Campo di Calcio”, una raccolta di racconti sul calcio. Sulle ali dell’entusiasmo, sensazione di cui ho bisogno per dare il massimo, scrivo e pubblico il mio primo romanzo, “C’è mancato poco che non succedesse mai”, nel quale racconto anche se in maniera molto romanzata i miei anni scolastici al Fermi, seguito l’anno dopo da “C’era…quasi una favola”, una storia d’amore vintage incastrata nel nostro mondo social. Ho da poco terminato un terzo romanzo dedicato al mondo dei commessi e spero possa vedere la luce a breve.

Leave a Comment